Ci saranno mai nuove elezioni a Conakry?

La manifestazione del 18 aprile è stata organizzata riguardo la convocazione delle elezioni legislative per il 30 giugno, l’ultima data proposta era il 12 Maggio.

L’opposizione accusa il governo di aver rimandato la data con una decisione attuata in modo unilaterale. In vista della protesta le autorità hanno dispiegato quattromila uomini delle forze di sicurezza.

Almeno 15 persone sono rimaste ferite negli scontri tra manifestanti di opposizione e forze di sicurezza a Conakry.

Quattro persone, a detta del portavoce del governo, sono state ferite da proiettili “di origine ignota”, mentre le altre sono rimaste ferite quando i manifestanti hanno lanciato pietre. Ancora ci tocca sentire queste baggianate invece che assuzioni di responsabilità.

Almeno un uomo è in condizioni critiche, nel pronto soccorso dell’ospedale Donka. Il cui portavoce dichiara: “Gli hanno sparato allo stomaco. Sta sanguinando ma non abbiamo i mezzi per curarlo”.

A chi dice che le nostre passate attività di alfabetizzazione informatica e corsi audio video sono inutili in un paese che muore di fame rispondo con la speranza che si possano generare reporter, necessari allo sviluppo culturale ma anche alla controinformazione, visto che ciò che traspare nella stampa internazionale è cosparso di ignoranza in merito ai fatti e bugie istituzionalizzate.

30-1-2013 Nomads Africa @ Zielona Gora

Nomads
Internationalism and grassroots cooperation
20.00 Uhr: Vokü (vegane Solipizza)
21.00 Uhr: Nomads Africa präsentiert “Cinéma Ambulant Projet” (Travelling Cinema Project)
21.30 Uhr Doku: “Donka, Radioscope d’un hopital africaine” (Guinea 1997, Thierry Michel, 59 Min., frz. m. engl. UT) – Donka Hospital in Conakry, Guinea – the largest public hospital in the country – is similar to many African hospitals. Built in 1959 just before independence, it was designed based on a European model, with little consideration for the realities of Africa. The most important hospital in the country, its plight typifies the crisis affecting the entire African health sector. Over the years the hospital has accumulated substantial debt that neither the Guinean state nor international agencies will pay. Compelled to develop its financial autonomy, the hospital enforces a pay-as-you-go policy. This financial strategy is rigorously applied, but at a high human cost. In this hospital of last resort, families strive to save a child or parent, but without money, there are no drugs and little chance for survival. Revenues rise, but access to treatment diminishes.As we follow the floor-to-floor progress of patients, their families, doctors and nurses, portraits alternate to form a living chronicle where tragedy meets hope.

 

Guinea Contesto Storico

La Repubblica di Guinea è uno stato dell’Africa occidentale, nella fascia subsahariana tra Senegal e Sierra Leone.

I portoghesi furono i primi a giungere in Guinea, nel XV secolo, aprendo la tratta degli schiavi, spopolando la nazione e associando a questa zona il triste nome di Costa degli Schiavi

Ex colonia Francese, fu occupata nel 1890, ha raggiunto l’indipendenza per consultazione referendaria nel 1958; la Francia non reagisce in maniera diplomatica al referendum e lascia il paese su due piedi, senza fare formazione alla prossima generazione di burocrati, lasciando il paese in uno stato di confusione, da allora fino al 2010 si sono susseguiti 3 governi retti dittatorialmente.
Continue reading

Programma corso Audio / Video

Module 1 INTRODUTION Qu’est-ce qu’est l’image ? LES PRINCIPAUX ÉLÉMENTS DU CAMÉSCOPE ET LEUR MODE D’EMPLOI

Module 2 LANGAGE AUDIO-VISUEL EXERCICES

Module 3 SON : INTRODUTION ET SON POUR LES CAMÉSCOPE

Module 4 PARAMÈTRES DE PRISE DE VUE EXERCICES

Module 5 MICROPHONES, FORMATS DES FILES ET TRAVAILLER AVEC EUX

Module 6 ANGLES ET POSITIONS POUR LES PRISES DE VUE EXERCICES

Module 7 RACONTER UNE ACTION EXERCICES

Module 8 INTRODUTION AU PC IMPORTER UNE VIDÉO

Module 9 TÉLÉCHARGER SUR INTERNET ET COMPRESSIONS POUR LE DVD

Module 10  RÉALISATION D’UNE IDÉE

Doni doni Djembefola film documentario

“Doni doni Djembefola’
(“Piano piano diventerete dei percussionisti”)
Nel villaggio di Koumana Bangali e Moussa stanno imparando i segreti delle percussioni della tradizione Hamanah dal maestro Nankoria Amadou.
Yakhouba Dabo, giovane percussionista di Conakry, arriva a Koumana durante un viaggio alla ricerca dei ritmi tradizionali.
L’incrocio dei loro destini e’ l’incrocio di villaggio e citta’, in cui tradizione e modernita’ si intersecano e vengono messi a confronto.
Un film di Chiara Morcelli e Andrea Rovelli
Una produzione Guembanara
Fonico di presa diretta Fabio Bugugnoli
Postproduzione audio Nicola Bertoli
Doni doni, colore, 54 min Guinea Conakry,2010

 

Nomads Guinea nasce dal primo viaggio nel 2008, con l´incontro con l´associazione culturale Notre Monde e la realizzazioner di questo documentario.

L´associazione Notre Monde ha iniziato il progetto “Cinema Ambulant” (Cinema Itinerante) a cui contribuiremo portando dei materiali e dei film. Il progetto si pone l´obbiettivo di diffusione culturale, attraverso le proiezioni, per ogni classe sociale in luoghi dove il cinema e´ un lusso per pochi.